Obbligo di certificazione travetti con marcatura CE

Obbligo di marcatura CE “ TRAVETTI PER SOLAIO”.

Travetti marcatura CE

A partire dal 01 Gennaio 2011, l’immissione sul mercato e l’impiego nelle opere dei TRAVETTI PER SOLAI sono possibili soltanto se questi sono in possesso della Marcatura CE, in accordo con la Direttiva 89/106/CEE “Prodotti da costruzione” (“CPD”), recepita in Italia dal DPR 21.04.1993 n. 246 e s.m.i, ed ora sostituita dal Regolamento UE n. 305/2011 (“CPR”) entrato in vigore il 24 Aprile 2011.

Ciò vale per tutti i travetti per solaio, indipendentemente da quali siano la loro destinazione d’uso e la loro tipologia, rientranti nella norma Europea armonizzata UNI EN 15037-1:2008, relativa all’impiego di “Prodotti prefabbricati in calcestruzzo – Solai a travetti e blocchi: travetti”, che è entrata in vigore dopo il periodo di transizione intercorso dal 01 gennaio 2010 al 01 gennaio 2011.

Occorre sottolineare che il DM 14.01.2008 “Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni”, richiede che il Direttore dei Lavori, in fase di accettazione dei prodotti, accerti la presenza della Marcatura CE nei materiali e prodotti ad uso strutturale.

IL DIRETTORE DEI LAVORI E’ QUINDI TENUTO A RIFIUTARE LE EVENTUALI FORNITURE DI PRODOTTI NON CONFORMI O NON MARCATI CE, onde evitare conseguenze sia di tipo civile che penale.

 

                      NOVITA’ INTRODOTTE DAL D.LGS. 106 IN VIGORE DAL 9 AGOSTO:                              CONTROLLI, SANZIONI E ARRESTO

 

Si suggerisce ai professionisti incaricati della Direzione Lavori di richiedere al fornitore dei travetti, unitamente alla Dichiarazione di Prestazione, anche copia del Certificato del Controllo di Processo di Fabbrica (Certficato FPC) rilasciato dall’Ente accreditato ai produttori stessi.

I Progettisti debbono prescrivere obbligatoriamente nei propri capitolati prodotti dotati della Marcatura CE quando questa sia divenuta cogente e definire coerentemente le specifiche tecniche e le caratteristiche dei materiali/prodotti negli elaborati progettuali.

A seguito dell’entrata in vigore della Marcatura CE, il vecchio deposito presso il Servizio Tecnico Centrale per la produzione in Serie Dichiarata o Controllata non è più applicabile a tale tipologia di manufatti prefabbricati e pertanto non potrà più eLastre marcatura CEssere richiesta e fornita la Dichiarazione di Origine prevista dal precedente ordinamento nazionale.

Si rammenta inoltre che per le lastre tipo “Predalles” o altri elementi nervati per solai la marcatura ce è già obbligatoria da 1° maggio 2008 come da norme UNI EN 13747: 2005 e UNI EN 13224:2005 .

A titolo esemplificativo si riporta di seguito un esempio di Marcatura CE, che deve essere presente ad ogni consegna, unitamente alla Dichiarazione di Prestazione in forma cartacea che invece deve essere espressamente richiesta al produttore.

 

DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA A CORREDO DELLE FORNITURE

 

Esempio di etichetta applicata ai travetti con campi obbligati da indicare:

Etichetta marcatura CE

Comments are closed.